A M.G.
Mi sono resa conto che ormai fai parte di me come se fossi un lembo di pelle o una fibra muscolare e che, se anche un giorno andrai via, o sarò io a farlo, ti porterò sempre con me. Guarderò quel lembo di pelle, muoverò quel muscolo, e penserò "lui è qui, è ancora qui, e non andrà mai via". Nel bene e nel male, non andrai mai via.

Commenti

Post più popolari

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *